AREA TELECOMUNICAZIONI
Smartcard » Carta Nazionale dei Servizi (CNS)

Risorse correlate

Carta Nazionale dei Servizi

 

La Carta Nazionale dei Servizi (CNS)

La Carta Nazionale dei Serivizi (CNS) costituisce uno strumento di identificazione del nominativo intestatario del certificato digitale, consentendo la fruizione dei servizi che le amministrazioni pubbliche rendono disponibili on-line riconoscendo l'utente tramite i certficati contenuti nella CNS. La CNS costituisce l'equivalente elettronico di un valido documento di riconoscimento come per esempio la carta d'identità, fino alla scadenza del certificato.

Per maggiori informazioni sull'utilizzo di questi certificati si rimanda a quanto indicato dall'Agenzia per l'Italia Digitale (EX-DigitPA) per le CNS. Le smart card dell'Università degli Studi Roma Tre, emesse da Aruba PEC S.p.A., sono dotate di certificati CNS.

Di seguito si riportano le Condizioni generali di contratto Carta Nazionale dei Servizi - CNS, elaborata da ArubaPEC S.p.A. .

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CARTA NAZIONALE DEI SERVIZI - CNS;

Utilizzo della Carta Nazionale dei Servizi (CNS) sui portali delle pubbliche amministrazioni.

Prerequisiti:

1)      Smart card emessa da Arubapec .S.p.A.;

2)      Lettore smart card;

3)      Driver del lettore di smart card (se necessario);

4)      Driver della smart card;

Per poter accedere ai portali delle pubbliche amministrazioni che mettono a disposizione il servizio di accesso on-line tramite la CNS è necessario:

a) Verificare che il portale dell'amministrazione di interesse fornisca tale servizio;

b)      Qualora non si fosse già in possesso della smart card, richiederla tramite il servizio helpdesk, allegando copia un documento di riconoscimento valido fronte/retro; gli uffici preposti avranno cura di avvisare la/il richiedente quando la smart card sarà pronta per il ritiro e comunque sullo stato della pratica;

c)      Collegare il lettore di smart card al personal computer; nella maggior parte dei casi ilriconoscimento del lettore è di tipo “Plug and Play”; diversamente sarà necessario installare il driver del lettore facendo riferimento alle indicazioni riportate dal produttore; sul portale di Aruba si trovano i driver per i lettori più comuni (Bit4ID);

d)       Installare il driver della smart card INCARD; nella maggior parte dei casi le smart card sono quelle emesse in convenzione con Arubapec S.p.A. e il driver è scaricabile dal portale di Aruba, ponendo particolare attenzione al S.O. che si sta utilizzando;

e)      Collegarsi al portale dell’amministrazione di interesse e andare alla pagina di accesso on-line tramite smart card; di seguito riportiamo a titolo esemplificativo la pagina del portale dell’Agenzia delle Entrate.

Per ulteriori informazioni si rimanda al portale dell’amministrazione che fornisce il servizio ovvero al portale dell’Area Telecomunicazioni sotto la voce “smartcard”.

AREA TELECOMUNICAZIONI - Ufficio Sicurezza, Posta Elettronica e Utenti.

^ Top