AREA TELECOMUNICAZIONI
Telefonia » Telefonia mobile » Tariffe e costi

Risorse correlate

Tariffe e costi

In questa pagina sono descritti i costi della convenzione con il gestore TIM compreso le tariffazioni del traffico dati via GPRS / EDGE / UMTS. Inoltre viene descritta la modalità di utilizzo dalla fatturazione privata.

Tariffe nazionali e mobili
(euro/min. IVA esclusa - senza scatto alla risposta)

Traffico

Tariffa

 

Note

Tra numeri aziendali 0,0010  

a carico ateneo

 

Verso numeri fissi nazionali 0,0100  

 

Verso mobili TIM 0,0170  

 

Verso mobili di altri operatori 0,0170  

 

Tariffe internazionali e roaming
(euro/min. IVA esclusa)

Traffico

Tariffa

Nuova Tariffa(4)

Note

Internazionale(1)
Area 1
Area 2

0,1200
0,1200



 
Roaming ricevuto(2)
Area 1
Area 2

0,0312
0,1000

0,0072

 
Roaming Originato: (3)
Area 1
Area 2

0,0655
0,4000

0,0620

 
  1. Si intendono come traffico internazionale tutte le chiamate originate da una linea Tim che si trova in Italia e dirette verso un numero estero (fisso o mobile).
  2. Si intende per roaming ricevuto tutto il traffico ricevuto da una linea Tim all'estero, indipendentemente dall'origine della chiamata ricevuta.
  3. Si intende per roaming originato tutto il traffico che una linea Tim origina da Paesi esteri verso qualsiasi destinazione.
  4. Le nuove tariffe in roaming, che riguardano solo roaming ricevuto/originato, sono valide a partire dal 1 maggio 2016.

Per conoscere la ripartizione dei Paesi esteri fra le Aree consulta Aree internazionali.

Tariffe SMS/MMS/Videochiamata
(euro/messaggio IVA esclusa)

SMS verso mobile aziendale 0,0010 euro (a carico ateneo)

SMS verso mobile 0,02 euro

SMS in Roaming originato Area 1 0,0233 euro

SMS in Roaming originato Area 2 0,08 euro

Per quanto riguarda il significato di sms internazionale o in Roaming originato vale la spiegazione data in precedenza. Gli sms ricevuti quando ci si trova all'estero sono gratuiti.

Nuove TARIFFE MMS (euro/messaggio IVA esclusa)

MMS verso mobile 0,05 euro

MMS in Roaming originato Area 1 0,20 euro

MMS in Roaming originato Area 2 2,50 euro

Videochiamata verso mobile 0,50 euro

Videochiamata internazionale verso Area 1 1,00 euro

Videochiamata internazionale verso Area 2 4,50 euro

Videochiamata originata in Area 1 1,20 euro

Videochiamata originata in Area 2 2,00 euro

Videochiamata ricevuta in Area 1 0,45 euro

Videochiamata ricevuta in Area 2 1,90 euro

Le chiamate verso numerazioni speciali e/o verso servizi clienti di terze parti hanno costi dipendenti dall'operatore che fornisce il servizio stesso (si consiglia di verificare sul sito dell'operatore i costi previsti).

Canoni

Gli apparati noleggiati hanno costi differenti in relazione al modello, ogni noleggio ha una durata fissa di 24 mesi. Il canone di noleggio degli apparati sarà trattenuto sulla busta paga del dipendente. La richiesta va effettuata riempiendo la domanda che troverete cliccando qui.

Le richieste saranno raccolte e inviate a Tim due volte al mese con cadenza quindicinale (indicativamente alla seconda e alla quarta settimana del mese). Il tempo medio di fornitura da parte dell'operatore degli apparecchi è 20 giorni solari, a partire dal giorno dell'invio della nostra richiesta.

In particolare tutti i noleggi rispettano la seguente tabella (€/mese), godendo dei vantaggi relativi all'attivazione della convenzione:

Modello Euro (IVA esclusa) Tariffa  
Huawei P8 Lite (2017) 4,40 mensile

 

Samsung Galaxy A3 (2016)

4,40

mensile

 
 

 

 

 

Samsung Galaxy Grand Prime

2,20

mensile

 

Huawei MediaPad M2 10.0*

10,00

mensile

 

Huawei MediaPad M2 8.0*

7,00

mensile

 

Samsung Galaxy Tab A (10.1,LTE)*

10,00

mensile

 

(*) E' obbligatorio prendere assieme al tablet una scheda sim dati, se già non assegnata precedentemente, con profilo 20 GB al costo di € 6 + IVA al mese.

Si può chiedere il noleggio di un solo apparecchio per utente; questo è valido sia considerando la categoria di telefono a noleggio sia quella di telefono a fascia € 0.

Non è possibile scegliere il colore dell'apparecchio.

Dual Billing
(procedura per la gestione degli addebiti relativi alle chiamate personali - domiciliazione bancaria)

A partire dai primi mesi del 2007 è stata attivata una nuova procedura per la gestione degli addebiti relativi all'utilizzo personale dell'utenza di telefonia mobile di Ateneo.

Pur restando valide le tariffe in vigore, non sarà più attiva la modalità attuale che prevede una fatturazione all'amministrazione dell'Università cui segue un addebito sullo stipendio del dipendente.

Tutti coloro che intendono continuare ad utilizzare l'utenza di telefonia mobile attivata nell'ambito della convenzione con l'operatore TELECOM ITALIA MOBILE anche per effettuare chiamate personali verso numeri non appartenenti alla rete di Ateneo, dovranno necessariamente anteporre il prefisso 4146 e tutte le chiamata così effettuate verranno fatturate direttamente all'utente. L'utilizzo del codice '4146' (identificativo delle chiamate personali) è possibile esclusivamente per le chiamate in ambito nazionale e per le chiamate originate dall'Italia e dirette all'estero (traffico internazionale), restando escluso per le chiamate originate e ricevute all'estero (traffico in roaming).

Ciascun utente riceverà dall'operatore TIM, al proprio indirizzo la fattura relativa al traffico generato (traffico contraddistinto dal 4146, SMS, MMS, GPRS, WAP), cui dopo alcune settimane seguirà l'addebito su conto corrente bancario.
Il traffico generato all'estero (traffico roaming) sarà addebitato sulla busta paga del Dipendente a meno delle somme autorizzate dal responsabile della struttura, come descritto nell'apposita pagina.

Tale procedura prevede esclusivamente, come modalità di pagamento, l'addebito su conto corrente bancario (domiciliazione bancaria). Non è quindi prevista da parte dell'operatore la possibilità di saldare la quota tramite bollettino postale.

A questo scopo occorre che ciascun utente che desidera avvalersi dell'utilizzo privato del numero aziendale, comunichi i dati necessari compilando e firmando il relativo modulo che va poi inviato via fax al numero 0657332145.

Per poter effettuare chiamate di servizio (chiamate fonia verso numeri esterni alla rete aziendale di Roma Tre per motivi di lavoro) è necessario presentare (per chi non lo avesse già fatto) presso questo ufficio una autorizzazione firmata dal responsabile della struttura (preside, direttore, capo area, ecc.) in cui appunto si autorizza a effettuare chiamate a carico del dipartimento. A seguito della autorizzazione potranno essere effettuate chiamate di servizio senza anteporre il 4146.

Alla scadenza di tale termine resteranno attive, per l'utilizzo personale e di servizio, solo le utenze di cui sarà pervenuta la documentazione. In seguito sarà comunque possibile procedere a nuove attivazioni o riattivare le utenze eventualmente sospesa per la mancanza dei dati necessari.

Per quanto riguarda il traffico effettuato fino a dicembre 2006, continuerà il prelievo mensile dagli stipendi personali fino ad esaurimento del debito.

Per qualsiasi ulteriore chiarimento è possibile inviare richieste attraverso il modulo Contattaci.

Numerazione speciale

Per effettuare chiamate verso le numerazioni speciali, "numeri verdi o richiesta informazioni e similari", occorre anteporre alla selezione il codice 12.

GPRS/EDGE/UMTS

E' possibile utilizzare la propria SIM per le funzioni di trasmissione dati utilizzando lo standard GPRS/EDGE/UMTS. Per la richiesta di attivazione è compilare l'apposito modulo.

Nuova tariffazione traffico dati

Col nuovo contratto Consip sono state introdotte tre tipologie di traffico FLAT (si acquista una quantità di traffico al mese):

I moduli per la richiesta di abilitazione si trovano alla pagina . Si sottolinea che per poter usufruire della convenzione sopra riportata è necessario impostare sul proprio dispositivo come punto di accesso ibox.tim.it; le tariffe applicate se si utilizza un differente punto di accesso e per il traffico over franchigia, come quello effettuato all'estero, sono riportate di seguito

Tipo di traffico   Tariffa
Traffico nazionale per navigazione internet
uni.tim.it, ibox.tim.it e altri APN
€ 0,0020 per MB
   
Traffico roaming internazionale1
Area 1: stati membri della Comunità Europea, Norvegia, Svizzera, Islanda, Liechtenstein Blocchi da 10 KB € 0,0425 per MB
Area 2 (resto del mondo) Blocchi da 10 KB € 0,80 per MB
  1. Le tariffe indicate potranno subire variazioni in quanto soggette ad accordi internazionali di Operatori Mobili. Le eventuali variazioni saranno disponibili tramite i consueti canali informativi.

Tale somme saranno addebitate sulla busta paga personale di ogni singolo utente.


Servizi di reperibilità

Dal primo luglio 2014 i servizi di reperibilità, Lo Sai di TIM e Chiama Ora di TIM, non sono più gratuiti, ma tariffati a 0,49€/mese (i.e.). La tariffa viene applicata anche in presenza di uno solo dei sue servizi attivi. Il servizio viene addebitato in prima battuta in fattura intestata all'ateneo e il costo viene poi girato sul cedolino del singolo utente.
E' possibile evitare gli addebiti disattivando entrambi i servizi, attraverso le seguenti modalità: chiamando il 40920 e seguendo la voce guida o tramite il Servizio Assistenza Clienti TIM 191.

Segreteria telefonica

Tutte le linee TIM Business possono essere abilitate all'utilizzo della segreteria telefonica. Per attivare, disattivare e modificare le impostazioni della segreteria telefonica puoi collegarti a questo link.

Il costo della chiamata verso la segreteria telefonica è di € 0,01 al minuto.

^ Top